• DEDUZIONE DEI COSTI PER LA FORMAZIONE: Si ricorda che i costi sostenuti per il corso di formazione, incluse eventuali spese per trasferte, per i possessori di partiva IVA sono deducibili dal reddito d'impresa, in misura pari al 100% in caso di aziende, pari al 50% se si tratta di liberi professionisti.
    • [ nascondi ]

Abilitazione alla certificazione energetica degli edifici (DPR. 75/2013)

2013-08-08

Secondo il recente DPR 75/2013, nelle Regioni che non hanno legiferato in materia, non solo ingegneri, architetti, geometri e periti ma anche laureati in materie tecnico-scientifiche (ad esempio matematica, chimica, fisica, geologia, scienze della natura, ecc…) e diplomati in istituti tecnici potranno accedere alla professione di certificatore energetico, a seguito del superamento dell’esame finale di un corso di formazione di 64 ore.

Come previsto dall’art. 2 comma 5, i corsi validi per l’abilitazione potranno esser tenuti esclusivamente da enti/organismi di formazione  autorizzati dal Ministero dello Sviluppo Economico o dalle Regioni secondo criteri e linee guida ancora non disponibili.

Mesos,  nelle more dell’erogazione delle linee guida per l’autorizzazione all’erogazione di suddetti corsi, invita tutti gli interessati  a prenotarsi compilando l’apposito Modulo di Manifestazione di interesse, scaricabile in fondo alla pagina, oppure cliccando qui.

Per coloro che sono già abilitati alla certificazione energetica degli edifici Mesos eroga un corso di aggiornamento tecnico della durata di 24 ore. Per informazioni cliccare qui

Scarica il Modullo di Manifestazione di Interesse al Corso

 certificazione energetica degli edifici, , soggetti abilitati, dpr75/2013, corso di abilitazione per certificatori energetici

Invia commento

* Campi obbligatori

« Indietro